loading
>

  Login Tu sei in: tecnopolo


Catalogo Regionale della Ricerca (HTN)

Catalogo Regionale delle Attrezzature per la ricerca (HTN)

Come fare a ...

Gruppo Linkedin Rete Alta Tecnologia
/tecnopolo/images/logo_linkedin_88x22.png

CROSS-TEC (www.cross-tec.enea.it)

Interoperabilità e virtualizzazione dei processi per reti di imprese

Responsabile: Gian Piero Celata

Coordinatore scientifico: Piero De Sabbata

Contatto: Piero.DeSabbata@enea.it

Il laboratorio si caratterizza sulle seguenti linee di ricerca:

  • Tecnologie dell’interoperabilità e reti di imprese (X-LAB)
  • Metodologie di progettazione in ambito cad/cam e nuove tecniche di produzione (PROTO-LAB)
  • approcci transdisciplinari ed olistici per lo sviluppo di progetti dimostrativi di soluzioni urbane (jUST-LAB)

Il laboratorio partecipa alle attività della Piattaforma Tecnologica Regionale ICT e Design.

Gli obiettivi

1. Tecnologie dell’interoperabilità e reti di imprese (X-LAB)

  • Tecnologie ICT per l’interoperabilità nei modelli di business connessi all’uso efficiente e consapevole dell’energia (Smart Energy Grids, ottimizzazione del consumo energetico);
  • Metodi e strumenti per l’adozione di standard per lo scambio dati da sistema a sistema;
  • Metodi e strumenti di Test Bedding per la valutazione del livello di interoperabilità e di conformità agli standard raggiunto dalle applicazioni aziendali;
  • “Hall di Test” aperta alle imprese che vogliano testare e dimostrare l’interoperabilità delle proprie applicazioni.

Impatto atteso verso le imprese:

  • Adozione standard / collegamento con attività standardizzazione
  • Test e misura dell’interoperabilità dei sistemi
  • Creazione di un ambiente regionale favorevole all’eBusiness
  • Supporto indipendente (non un’altra soluzione SW)

2. Metodologie di progettazione in ambito cad/cam e nuove tecniche di produzione (PROTO-LAB)

  • Sviluppo di metodologie per l’integrazione della modellazione CAD 3D con i sistemi di produzione automatica di prototipazione rapida e “rapid manufacturing”
  • Sviluppo di metodologie per la progettazione CAD 3D di modelli ad alto contenuto di design mediante l’utilizzo integrato della modellazione NURBS e SDS (SubDivisionSurface) per il Made in Italy
  • Definizione degli ambiti applicativi della modellazione generativa e sua integrazione con i sistemi di progettazione 3D per applicazioni di tipo “visual programming”, per la traduzione di funzioni matematiche complesse in modelli tridimensionali difficilmente realizzabili con i normali strumenti CAD.
  • Definizione di “best practices” in collaborazione con PMI e laboratori artigiani finalizzate alla sperimentazione delle attività di ricerca nell’ambito dell’applicazione delle tecnologie cad/cam e della loro integrazione con i sistemi di produzione tradizionali

Impatto atteso verso le imprese:

  • introduzione delle tecnologie CAD/CAM con particolare riferimento a quelle di modellazione 3D, ingegneria inversa e prototipazione rapida all’interno delle micro-imprese e laboratori artigiani
  • aumento della competitività delle aziende attraverso l’ottimizzazione del processo di progettazione, la riduzione del time to market e l’incremento del livello di design delle collezioni

3. Laboratorio di Soluzioni Urbane (jUST-LAB)

  • Finalità del Laboratorio è strutturare, sperimentare e consolidare approcci transdisciplinari ed olistici per lo sviluppo di progetti dimostrativi di soluzioni urbane. Le soluzioni vengono intese come combinazione strutturata di tecnologie interconnesse, modello di business e partecipazione attiva della cittadinanza.

 

Una breve presentazione (slide) dell'applicazione delle tecnologie di PROTO-LAB in un percorso di innovazione: scarica slide (DI134-004)


Una breve storia

Le unità oggi impegnate in CROSS-TEC hanno precedentemente partecipato alla realizzazione del Centro per l'Innovazione CROSS (www.cross-lab.it) e del successivo Laboratorio Regionale LISEA (www.lisealab.it).

Il background di CROSS-TEC risulta quindi quello di due laboratori per il trasferimento tecnologico che operano in ENEA da più di 10 anni nell’unità per il trasferimento tecnologico (unità UTT-PMI) con la denominazione, rispettivamente, di X-LAB e PROTOCENTER a cui si sono aggiunte nel 2016 le competenze di jUST-LAB a seguito della riorganizzazione di ENEA avvenuta nel 2015.


Technology report e volantini di sintesi

TECHNOLOGY
REPORT EFFICIENZA ENERGETICA

TECHNOLOGY
REPORT INTEROPERABILITA'

TECHNOLOGY
REPORT PROTOTIPAZIONE

TECHNOLOGY
REPORT QUALITY FUNCTION DEPL.


VOLANTINO
(1 foglio)

TECHNOLOGY
REPORT TESTBED TeBES

Last update: 22/09/2016




POR FESR

La rete regionale:

logo rete

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI

Condividi questa pagina con

LinkedIN share