Tu sei in: PIUGAS  Login
+GAS progetto

Sistema di accumulo energetico per convertire i picchi di energia da fonte rinnovabile con l’utilizzo di idrogeno per produrre biometano da dedicare all’autotrazione

NEWS


Quattro tavoli per il Cluster Nazionale Made in Italy: Modelli di Business, Economia Circolare, Open Innovation, Tracciabilità e Anticontraffazione
09/06/2022   Cluster nazionale Made in Italy
Immagine
Nell’ambito del Cluster Nazionale Made in Italy di cui ENEA è socio, sono stati costituiti 4 tavoli tematici con l’obiettivo di offrire momenti di confronto, analisi e messa a disposizione di conoscenze, su temi specifici e criticità che nascono dalle esigenze delle imprese associate, sia in un’ottica di approfondimento e migliore comprensione dei problemi da parte delle imprese e degli stakeholder del Made in Italy, sia per indicare tematiche meritevoli di interventi e investimenti da parte delle autorità pubbliche.
Il Cluster Tecnologico Nazionale 'Made in Italy' è una associazione riconosciuta dal MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) che opera a livello nazionale per favorire un eco-sistema di trasferimento tecnologico e innovazione capace di generare crescita economica, integrata e sostenibile, per le aziende del Made in Italy

Fanno parte del cluster primari soggetti impegnati nella ricerca, nel trasferimento tecnologico e nello sviluppo di imprese e mercati. Sono soci fondatori del cluster alcuni primari poli Universitari e di ricerca, associazioni datoriali, e attori di sviluppo territoriale (*).

I settori a cui MinIt fa riferimento sono il sistema moda (tessile, abbigliamento, cuoio, calzature, conciario e occhialeria, il sistema legno (mobile, arredo, casa) e il
settore orafo: ambiti collegati a una distintiva immagine del prodotto realizzato in Italia, caratterizzati da una adozione di approcci e tecnologie innovative e da attività di design e creatività


I temi dei tavoli sono: Modelli di Business, Economia Circolare, Tracciabilità e Anticontraffazione, Open Innovation.

Le date dei prossimi eventi saranno pubblicate nella sezione eventi del sito del Cluster https://www.clusterminit.it/eventi/ , non appena saranno definite.


I lavori sulla Tracciabilità sono coordinati dal nostro Laboratorio coordinato da Piero De Sabbata e l’orientamento è quello di considerarla innanzitutto come fattore abilitante per la sostenibilità e per la lotta alla contraffazione, attraverso l’approfondimento degli aspetti normativi e tecnologici.

Secondo una definizione ISO 2015, per tracciabilità si intende "la capacità di tracciare la storia, l'applicazione o la posizione di un oggetto" in una catena di fornitura, al fine di garantire, secondo UN Global Compact 2014, l'affidabilità delle dichiarazioni di sostenibilità, nelle aree dei diritti umani, del lavoro (inclusa la salute e sicurezza), dell’ambiente e per le garanzie relative agli obiettivi dei controlli anticorruzione. https://www.clusterminit.it/wp-content/uploads/2021/06/GRUPPO-TRACCIABILITA.pdf
Sorgente news:
TECNOPOLO ENEA BOLOGNA




 

Tag Cloud



Segui i nostri Feed

[+GAS RSS]


Progetto cofinanziato dai Fondi europei 2014-2020 della Regione Emilia-Romagna
POR FESR
logo rete
Rete Alta tecnologia Emilia Romagna
logo piattaforma
Piattaforma ENA
logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN
logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI
Dichiarazione di accessibilità https://form.agid.gov.it/view/1d95b96e-cb28-493f-8e5a-1e4cdafd3dc1