Login   Tu sei in: tecnopolo

Radice non trovata, controlla struttura del documento


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


CROSS-TEC

CENTRO DI RICERCA CON RICADUTE DI INTERESSE INDUSTRIALE

(www.cross-tec.enea.it)

Responsabile: Giorgio Graditi
Coordinatore scientifico: Piero De Sabbata
Contatto: Piero.DeSabbata@enea.it

Il laboratorio è accreditato presso la Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia Romagna come CENTRO DI RICERCA CON RICADUTE DI INTERESSE INDUSTRIALE
Cross-tec partecipa alle attività della Piattaforma Tecnologica Regionale ICT e Design.

Il Laboratorio è strutturato in quattro Unità le cui attività vertono su quattro macro-aree di ricerca

unita di ricerca X-LAB   unita di ricerca PROTO-LAB
Tecnologie dell’interoperabilità: Reti di Imprese e Smart City   Progettazione in ambito cad/cam e nuove tecniche di produzione
   
unita di ricerca LITE3R   unita di ricerca HPC-LAB
Caratterizzazione di componenti energetici ed impieghi dell’ICT in campo energetico Applicazioni in campo HPC-Big Data di interesse dell’industria e della Pubblica Amministrazione.

CROSS-TEC è attivo sulle tematiche della interoperabilità e dei dati per le smart city, le comunità energetiche e le filiere di imprese, della progettazione 3D ad alto contenuto di design per la manifattura addittiva, delle tecnologie per la riduzione dei consumi energetici e dei combustibili innovativi, dei big-data e del calcolo ad alte prestazioni.

Su questi temi svolge una attività di ricerca ma anche di supporto alla adozione da parte di imprese e PA. Alcuni esempi di attività specifiche sono:

  • Progettazione e sviluppo di specifiche, KPI, ontologie e prototipi di Smart City Platform per l’interoperabilità in ambito smart cities e comunità energetiche
  • Sviluppo e promozione delle specifiche di filiera eBIZ per l’industria del Fashion e la tracciabilità
  • Applicazione strumenti DLT (distributed ledger technologies – Blockchain) per le filiere del made in Italy
  • Metodi e strumenti per il test automatico della conformità agli standard
  • Sviluppo di strumenti per le comunità energetiche
  • Applicazione della modellazione generativa alla progettazione 3D per le filiere del made in italy
  • analisi e l’utilizzo di nuovi combustibili, e di biocombustibili, e sistemi per la mobilità sostenibile.
  • Modellistica, ICT e infrastrutture di calcolo ad alte prestazioni, archiviazione dati massiva finalizzate ad applicazioni BIG Data e HPC




Guida ENEA alle
comunità energetiche
(progetto GECO)

Last update: 31/05/2021

POR FESR

logo rete


" logo Fondo coesione europea



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi
Dichiarazione di accessibilità 6d66ae69-c6fd-4cb9-b536-be3fdfb0144c