Login   Tu sei in: tecnopolo

PROGETTI di ricerca e innovazione

PROGETTI

Lista di tutti i progetti
SmartChain
Acronimo SmartChain
Sommario Il progetto considera l’analisi e lo sviluppo di soluzioni innovative basate su tecnologia blockchain per la gestione di filiere industriali nell’ambito dei settori agroindustriali alimentari e della moda compreso il tracciamento di beni post-vendita
Descrizione Il progetto considera l’analisi e lo sviluppo di soluzioni innovative basate su tecnologia blockchain per la gestione di filiere industriali nell’ambito dei settori agroindustriali, alimentari e della moda, compreso il tracciamento di beni post-vendita. La proposta si inserisce nell’ambito degli obiettivi strategici individuati dall’Area di Specializzazione “Innovazione nei Servizi”, Orientamento “Utilizzi cross-industry della tecnologia blockchain”, con applicazioni nell’ambito dei sistemi “Agroalimentare” e “Industrie culturali e creative” della Strategia di Specializzazione S3, compresi
gli orientamenti “Filiera agroalimentare integrata e sostenibile”, “Meccanica alimentare” e “Moda”.
I proponenti del progetto sono cinque laboratori di ricerca accreditati (CRIS, CIRI-ICT, MechLav, CrossTec, TTLab) con esperienza pluriennale in ambito tecnologico e con a disposizione grandi piattaforme di calcolo necessarie per le sperimentazioni. I partner si pongono l’obiettivo di progettare, sviluppare e sperimentare soluzioni efficaci rispetto ai requisiti previsti nell’ambito delle tre filiere nonché rispetto all’utilizzo delle stesse in contesti reali anche a fini imprenditoriali.

Al progetto partecipano i seguenti partner:

-UNIMORE - CRIS - Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi: (Capifila);
-Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale ICT - CIRI ICT
-Laboratorio Mechlav;
-ENEA CROSSTEC;
-INFN-TTLab;

ATTIVITÀ ENEA PREVISTE
Nell’ambito del progetto SmartChain, il laboratorio CROSS-TEC coordinerà la prima fase sull’analisi e la modellazione dei requisiti per la tracciabilità nella filiera della moda, e dell’integrazione del sistema rispetto agli standard del settore (eBIZ) dal punto di vista del testing automatico dei documenti e della relativa semantica. Si occuperà inoltre di definire e realizzare delle interfacce semplificate specializzate verso i sistemi blockchain per favorire i processi collaborativi per le imprese del settore e fornirà le proprie competenze per la validazione dei risultati della ricerca e la loro applicabilità nei contesti reali della filiera della moda. Le competenze pluriennali del laboratorio di ricerca e i temi affrontati nell’ambito del progetto SmartChain rientrano pienamente nell’ambito del Piano Triennale Strategico di CROSS-TEC.

Responsabile ENEA del Progetto: dott. Nicola Gessa, del Laboratorio DTE-SEN-CROSS

“SmartChain” - Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della strategia di specializzazione intelligente (“Bando”), in attuazione dell’Azione 1.2.2 del POR-FESR 2014-2020

Data iniziale 30/06/2019  Data conclusione  30/06/2021
Risultati I proponenti del progetto sono cinque laboratori di ricerca accreditati (CRIS, CIRI-ICT, MechLav, CrossTec, TTLab) con esperienza pluriennale in ambito tecnologico e con a disposizione grandi piattaforme di calcolo necessarie per le sperimentazioni. I partner si pongono l’obiettivo di progettare, sviluppare e sperimentare soluzioni efficaci rispetto ai requisiti previsti nell’ambito delle tre filiere nonché rispetto all’utilizzo delle stesse in contesti reali anche a fini imprenditoriali.

Al partenariato partecipano tre imprese altamente rappresentanti il tessuto economico regionale: Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano e Carpigiani Group sono leader di mercato a livello internazionale per i settori alimentari e agroindustriali, mentre Bianco Accessori rappresenta la filiera della moda con relazioni nazionali e internazionali. La loro partecipazione risulta fondamentale per l’espressione dei requisiti delle supply chain e dei sistemi anticontraffazione, e per la sperimentazione e validazione sul campo delle soluzioni. La sinergia tra le componenti accademiche e imprenditoriali consente al progetto di muoversi dalle problematiche concrete delle filiere in termini di monitoraggio e tracciabilità, ma anche di efficienza, sicurezza, scalabilità e interoperabilità.

Stato di sviluppo In corso
Finanziamento Regionale
Tipo di progetto R&D
Area S3 Industrie culturali e creative  Traiettoria  Comunicazione digitale e nuovi target
Piattaforma regionale nessuna  Sezione  non indicata
Partecipazione unita di ricerca al progetto
Unita di ricerca Denominazione Laboratorio Ruolo
X-LAB Laboratorio X-LAB Home page laboratorio CROSS-TEC (ICT ed ENERGIA) Partner

Topic di ricerca collegati
Codice Topic Descrizione
3.1 Tecnologie dell'Interoperabilità Maggiori informazioni sull'applicazione delle tecnologie dell'Interoperabilità su Technology Report Interoperabilità
3.1.1 Standard eBusiness Standard eBusiness
3.1.6.1 smart contracts smart contract per blockchain
3.1.6.2 applicazioni blockchain applicazioni tecnologie blockchain e distributed ledger






 

La rete regionale

 


Clusters

Piattaforme

POR FESR

logo rete

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


Condividi questa pagina con

LinkedIN share