Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


PROGETTI

Lista di tutti i progetti
ENERGYNIUS – ENERGY Networks Integration for Urban Systems
Acronimo ENERGYNIUS
Sommario Il progetto intende delineare e realizzare modelli di sviluppo che mettano le Energy Communities e i Distretti Energetici nelle condizioni di effettuare scambi bidirezionali con le reti energetiche.
Descrizione PREMESSA
In risposta al bando in oggetto è stato presentato, con altri partner, il progetto 'ENERGYNIUS – ENERGY Networks Integration for Urban Systems', che è stato valutato positivamente e ammesso al finanziamento.

OBIETTIVI
Obiettivi principali del progetto sono lo studio e la promozione della partecipazione attiva degli utenti e dei distretti ai bilanci energetici locali, regionali e nazionali. Ciò si concretizzerà nella definizione di linee guida e metodologie modellistiche per l’ottimizzazione della pianificazione, gestione e diagnostica dei distretti energetici, e l’implementazione di algoritmi di gestione ottimizzata in un dispositivo hardware per il controllo del distretto. Parte integrante di questa prospettiva è l’interoperabilità tra i sistemi informatici dei diversi attori nelle reti energetiche coinvolte al fine di evitare inutili costi addizionali.

Nello specifico, il progetto si occuperà di:

1. esplorare e promuovere strategie di pianificazione e gestione dei Distretti Energetici (DE) che permettano una partecipazione attiva da parte dei prosumers ai bilanci interni al distretto e del distretto nei confronti delle reti energetiche regionali/nazionali;
2. sviluppare una metodologia per la costruzione di modelli matematici dei diversi sistemi integrati (generazione e conversione, reti di distribuzione, stoccaggio, utenze) che permettano di simulare in real-time il comportamento dei DE nel loro complesso (energia termica ed elettrica, rete gas, trasporti, ecc.);
3. sviluppare, grazie ai modelli di cui al punto 2, strumenti che permettano: l’adeguamento e la gestione efficiente degli impianti, l’ottimizzazione dei profili di scambio sia tra le reti di distribuzione interne che con quelle esterne al distretto e la diagnosi dello stato di funzionamento del distretto;
4. implementare algoritmi di gestione ottimizzata in un componente hardware per il controllo dei sistemi energetici di un distretto;
5. testare e validare gli strumenti hardware (HW) e software (SW) su casi studio reali, definire linee guida per l'interoperabilità (raccolta e scambio dati) delle reti energetiche e delineare i possibili percorsi per una valorizzazione industriale dei risultati.
Il progetto garantirà ricadute di assoluto rilievo nel settore dei cosiddetti 'Smart Energy Systems', in cui le reti energetiche (calore, elettricità, gas, trasporti, ecc.), grazie ad un esteso uso dell’ICT, dei sistemi di accumulo e di produzione da fonti rinnovabili, saranno integrate fra loro al fine di massimizzare le possibili sinergie, dimostrando la possibilità di ottenere benefici ambientali (riduzione delle emissioni climalteranti e di inquinanti), economici (riduzione della dipendenza dai combustibili fossili) e sociali (maggior partecipazione dei cittadini).

Al progetto partecipano i seguenti partner:

- LEAP s.c.a r.l. - Laboratorio Energia e Ambiente Piacenza (Capofila);
- CIDEA - Centro Interdipartimentale Energia e Ambiente dell’Università di Parma;
- CIRI FRAME - Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale Fonti Rinnovabili, Ambiente, Mare ed Energia, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna;
- Laboratorio Mechlav – Università degli studi di Ferrara;
- Laboratorio ENEA CROSS-TEC - Laboratorio Interoperabilità e virtualizzazione dei processi per reti di imprese.


Responsabile ENEA del Progetto: Ing. Samuele Branchetti, del Laboratorio DTE-SEN-CROSS

Progetto 'ENERGYNIUS – ENERGY Networks Integration for Urban Systems'- è un progetto di ricerca industriale approvato sul 'Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della strategia di specializzazione intelligente' (DGR 986/2018) all’interno del POR-FESR EMILIA ROMAGNA 2014-2020, Asse 1 – Ricerca e innovazione, Azione 1.2.2

Video illlustrativo del progetto

Area geografica di pertinenza Regione Emilia Romagna
Data iniziale 22/07/2019  Data conclusione 22/07/2021
Tema ricerca generico Il progetto intende delineare e realizzare modelli di sviluppo che mettano le Energy Communities e i Distretti Energetici nelle condizioni di effettuare scambi bidirezionali con le reti energetiche, offrendo quindi energia e servizi al sistema regionale/nazionale.
Stato di sviluppo In corso
Bando di riferimento Azione 1.2.2 del POR-FESR 2014-2020
Finanziamento Regionale
Tipo di progetto R&D
Area S3 Energia e sviluppo sostemibile  Traiettoria Smart Energy Systems
Piattaforma regionale Energia e ambiente  Sezione Efficienza energetica
Partecipazione unita di ricerca al progetto
Unita di ricerca Denominazione Laboratorio Ruolo
LITE3R Laboratorio industriale tecnologie energetiche ENEA Emilia-Romagna Home page laboratorio CROSS-TEC (ICT ed ENERGIA) Coordinamento tecnico - scientifico
X-LAB Unità Operativa X-LAB Home page laboratorio CROSS-TEC (ICT ed ENERGIA) Partner

Topic di ricerca collegati
Codice Topic Descrizione
3.1.2 Tecnologie comunicazione per interoperabilità Tecnologie comunicazione per interoperabilità
3.1.2 Tecnologie comunicazione per interoperabilità Tecnologie comunicazione per interoperabilità
3.4.2 Smart city and community Vivacità nelle economie in cambiamento: le città sono motori della crescita economica e dei luoghi dove emergono le innovazioni. Eppure alcune città hanno un successo economico maggiore di altre. In tutta Europa troviamo città con una rapida crescita econ
3.4.2 Smart city and community Vivacità nelle economie in cambiamento: le città sono motori della crescita economica e dei luoghi dove emergono le innovazioni. Eppure alcune città hanno un successo economico maggiore di altre. In tutta Europa troviamo città con una rapida crescita econ





POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi