Login   Tu sei in: tecnopolo

UNITA di RICERCA di AREA Tematica

UNITA DI RICERCA

Lista di tutte le unità di ricerca
PROTO-LAB
Denominazione completa Laboratorio per la prototipazione rapida e l’ingegneria inversa
Dipartimento DTE    ENEA
Laboratorio Home page laboratorio CROSS-TEC (ICT ed ENERGIA)
Descrizione dipartimento Dipartimento Tecnologie Energetiche
Responsabile unita Sergio Petronilli
Descrizione unita

Metodologie di progettazione in ambito cad/cam e nuove tecniche di produzione.

PROTO-LAB è un centro dimostratore, attivato dall'Unità di Agenzia per lo Sviluppo sostenibile dell'ENEA, nell'ambito delle sue attività di trasferimento tecnologico, con l'obiettivo di fornire assistenza alle imprese per verificare l'efficacia nell'utilizzo della Prototipazione Rapida (PR) e dell'Ingegneria Inversa (RE, Reverse Engineering) sia nella fase di progettazione del prodotto che in quella di processo.

Il laboratorio collabora con l'APRI (Associazione di Prototipazione Rapida Italiana) e con la rete dei centri servizio che svolgono attività di assistenza alle imprese in uno specifico settore industriale. In questo quadro è possibile intervenire in settori molto diversificati tra di loro, come il meccanico, biomedicale, orafo e nella conservazione dei beni artistici e culturali. Le tecnologie per il time to market L'innovazione di prodotto e la riduzione del "time to market" sono tra i fattori sui cui si gioca la competitività delle piccole e medie imprese manifatturiere. L'introduzione nel mercato di nuovi prodotti sempre più concorrenziali ed in tempi ridotti impone l'adozione di una serie di metodologie (TCT, Time Compression Technologies), la cui integrazione consente di ottenere significative riduzioni dei tempi di ideazione, progettazione ed ingegnerizzazione dei prodotti.

Tra gli strumenti a supporto delle imprese per affrontare e vincere queste sfide, rientrano tecnologie innovative come la Prototipazione Rapida (PR) e l'Ingegneria Inversa (RE). La loro introduzione all'interno del sistema produttivo aziendale si traduce essenzialmente in:

  • riduzione dei tempi e dei costi di progettazione
  • miglioramento della qualità ed aumento dell'efficienza
  • facilità a seguire gli andamenti del mercato

Obiettivo di proto-lab e’ quello di supportare le pmi nell’adozione delle tecnologie cad/cam finalizzate alla riduzione del time to market e all’innovazione di prodotto e di processo:

  • Sviluppo di metodologie per l’integrazione della modellazione CAD 3D con i sistemi di produzione automatica di prototipazione rapida e “rapid manufacturing”
  • Sviluppo di metodologie per la progettazione CAD 3D di modelli ad alto contenuto di design mediante l’utilizzo integrato della modellazione NURBS e SDS (SubDivisionSurface) per il Made in Italy
  • Definizione degli ambiti applicativi della modellazione generativa e sua integrazione con i sistemi di progettazione 3D per applicazioni di tipo “visual programming”, per la traduzione di funzioni matematiche complesse in modelli tridimensionali difficilmente realizzabili con i normali strumenti CAD.
  • Definizione di “best practices” in collaborazione con PMI e laboratori artigiani finalizzate alla sperimentazione delle attività di ricerca nell’ambito dell’applicazione delle tecnologie cad/cam e della loro integrazione con i sistemi di produzione tradizionali

Impatto atteso verso le imprese:

  • introduzione delle tecnologie CAD/CAM con particolare riferimento a quelle di modellazione 3D, ingegneria inversa e prototipazione rapida all’interno delle micro-imprese e laboratori artigiani
  • aumento della competitività delle aziende attraverso l’ottimizzazione del processo di progettazione, la riduzione del time to market e l’incremento del livello di design delle collezioni

Percorsi di Innovazione e Trasferimento Tecnologico in ambito CAD/CAM (slide)

Dal 15 marzo 2011 PROTO-LAB è parte del Laboratorio CROSS-TEC del Tecnopolo Manifattura di Bologna della Rete Regionale per l'Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna.

Copie tecnologiche per la necropoli egizia di Saqqara realizzate da PROTO-LAB




Topic di ricerca collegati
Codice Topic di ricerca Descrizione
3.2 Prototipazione rapida e CAD Prototipazione rapida ed ingegneria inversa, tecnologie CAD/CAM.
Maggiori informazioni sull'applicazione di queste tecnologie su
Technology Report PROTO-LAB

3.2.2 CAD/CAM per progettazione e stampa 3D ad alto contenuto design Tecnologie CAD/CAM per progettazione e stampa 3D ad alto contenuto di design.

Una breve presentazione in
DI134-004 (slide).
I Innovazione nell'Industria Innovazione nell'Industria manifatturiera
I.1 Innovazione nell'Industria del FASHION Innovazione nell'Industria della MODA

Strumentazione

Scanner 3D

Sistema di scansione a triangolazione laser ad alta risoluzione per la creazione di modelli 3D a partire da oggetti reali di piccole e medie dimensioni.
Risoluzione di scansione su X,Y,Z= 0.16, 016, 0.04 mm per un area di scansione X,Y,Z = 111 x 84 x 40 mm in modalità Tele.
Indirizzo:Laboratorio Proto-LAB
c/o ENEA via Martiri di Monte Sole 4, Bologna. PAL. D 102
Modalità di utilizzo: Su preventivo definito dal costo orario del personale ENEA
Accesso: Accesso riservato solo ai ricercatori del laboratorio

Scanner 3D a Luce Strutturata ad altissima risoluzione con CCD da 5Mp.

Area di scansione: 135 x 100mm – 500 x 380 mm. Risoluzione: 0.05 mm/p. to – 0.19mm/p. to.
Sistema a luce strutturata per la scansione 3D a partire da oggetti reali di piccole e medie dimensioni, certificato per la verifica geometrica e dimensionale.
Indirizzo:Laboratorio Proto-LAB
c/o ENEA via Martiri di Monte Sole 4, Bologna. PAL. D 102
Modalità di utilizzo: Su preventivo definito dal costo orario del personale ENEA
Accesso: Accesso riservato solo ai ricercatori del laboratorio

Sistema di prototipazione rapida UPrint SE Plus

Sistema di prototipazione rapida funzionante con il principio FDM (Fused Depsition Modeling) per la creazione di prototipi in ABS per aventi caratteristiche meccaniche idonee per prove funzionali. Area di lavoro: X,Y,Z = 203 x 203 x 152 mm. Spessore del layer di costruzione del modello di: 0,254 mm o 0,330 mm.
Indirizzo:Laboratorio Proto-LAB
c/o ENEA via Martiri di Monte Sole 4, Bologna. PAL. D 102.
Modalità di utilizzo: Su preventivo definito dal costo orario del personale ENEA e dalle dimensioni del prototipo da realizzare
Accesso: Accesso riservato solo ai ricercatori del laboratorio

Sistema di prototipazione rapida Z310+

Sistema di prototipazione rapida funzionante con il principio 3DP (Three Dimensional Printing) per la creazione di prototipi in polvere di gesso infiltrata per la creazione di prototipi concettuali. Strato minimo del layer di 0.08 mm. Area di lavoro: X,Y,Z = 200 x 250 x 200 mm
Indirizzo:Laboratorio Proto-LAB
c/o ENEA via Martiri di Monte Sole 4, Bologna. PAL. D 102
Modalità di utilizzo: Su preventivo definito dal costo orario del personale ENEA e dalle dimensioni del prototipo da realizzare
Accesso: Accesso riservato solo ai ricercatori del laboratorio

Sistema di prototipazione rapida T76+ ad alta risoluzione e materiali da sostituire con T66

Sistema di prototipazione rapida funzionante con il principio DOP (Drop On Demand) per la creazione di prototipi in resina fondibile con strato minimo di 0.0127 mm e supporti solubili. Area di lavoro X,Y,Z = 156 x156 x 101 mm.
Indirizzo:Laboratorio Proto-Lab c/o ENEA via Martiri di Monte Sole 4, Bologna. PAL. D 102
Modalità di utilizzo: Su preventivo definito dal costo orario del personale ENEA e dalle dimensioni del prototipo da realizzare
Accesso: Accesso riservato solo ai ricercatori del laboratorio

Workstation per la grafica 3D

Workstation HP Z600 KK755EA con Windows 7 Professional a 64 bit per la elaborazione dei dati di scansione 3D
Indirizzo: Laboratorio Proto-LAB c/o ENEA via Martiri di Monte Sole 4, Bologna. Pal B, stanza 209
Modalità di utilizzo: Su preventivo definito dal costo orario del personale ENEA
Accesso: Accesso riservato solo ai ricercatori del laboratorio

Servizi

L'insieme di competenze acquisite dal laboratorio nell'ambito delle attività svolte nel campo della Prototipazione Rapida (PR) e dell'Ingegneria Inversa (RE), offre la possibilità di sviluppare interventi che si articolano su vari livelli:

  • azioni di sensibilizzazione in particolari distretti, mediante lo svolgimento di seminari e workshop per la diffusione delle tecnologie di PR e RE con il coinvolgimento delle istituzioni locali e delle associazioni di categoria operanti nel territorio
  • azioni di trasferimento tecnologico che prevedono la realizzazione di casi di studio su misura, in funzione di esigenze specifiche espresse dalle aziende
  • partecipazione a progetti nazionali ed europei finanziati, in cui le tecnologie di PR e RE rivestano un ruolo primari
  • svolgimento di corsi di formazione tarati in funzione del particolare settore industriale di interesse
Bibliografia prodotta
Anno Titolo Referenza Bibliografica Tipo pubblicazione
2011 Riproduzione dei rilievi della tomba di Horemheb mediante integrazione di tecnologie cad-cam Deliverable o report di progetto

 Foto: Modellazione 3D di anelli con tecniche di modellazione generativa (progetto DESOR)
Studio

Opportunità di Tesi:

969 - Applicazione della modellazione 3D generativa nel settore degli accessori moda”, Scheda

970 - Applicazione delle tecniche di modellazione 3D nel settore dei Beni Culturali, Scheda
Indirizzo via Martiri di Monte Sole 4
CAP 40129
Citta Bologna (BO)
Paese Italia
URL www.protolab.enea.it
URL-2 Brochure
Partecipazione a Progetti
Risultati
Ricercatori, Persone di contatto




 

La rete regionale

 


Clusters

Piattaforme

POR FESR

logo rete

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi