Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


NEWS


Immagine
Tracciabilita' come abilitatore di servizi: e-CMR e certificazione di origine preferenziale
Luogo
On line
16/09/2022

L'evento si è tenuto Venerdì 16 Settembre in formato digitale su piattaforma Zoom.

Nel volantino la scaletta dell'evento in questo indirizzo

Perche' questo incontro? Con tracciabilità intendiamo un insieme di procedure organizzative e tecnologie che consentono di ricostruire il percorso fatto, in senso industriale e logistico, del prodotto finale prima di giungere al consumatore.

Negli anni più recenti della tracciabilità guardiamo con sempre maggiore attenzione gli aspetti legati alla catena di produzione, alle materie prime impiegate ed alla sostenibilità delle scelte e delle attività di produzione.

In particolare però cresce anche l'interesse verso servizi che possono avvalersi delle infrastrutture di tracciabilità anche per scopi più ampi, dallo 'storytelling' sul prodotto e la sua effettiva sostenibilità alla semplificazione di aspetti che riguardano l'interazione con le amministrazioni pubbliche, come nel caso della certificazione di origine preferenziale.

Nel corso di questa terza sessione del tavolo tracciabilità del Cluster Tecnologico Made In Italy è stato presentato un aspetto abbastanza specifico che riguarda l'interazione di sistemi supportati da tecnologie di tracciabilità, di data sharing e di blockchain con l'amministrazione pubblica e le autorità competenti per il soddisfacimento di requisiti normativi e fiscali e con gli attori coinvolti nelle spedizioni internazionali (aziende, spedizionieri, porti, banche): in particolare il caso della procedura relativa al rilascio della certificazione di origine preferenziale di prodotto ed il tema relativo alle e-CMR.


Uno dei principali temi emersi dal webinar è lo sforzo delle dogane europee nella creazione di un ecosistema di piattaforme e servizi a livello europeo per la logistica internazionale. Dall'altro lato, iniziative guidate dall'industria, come TRICK, mirano a combattere il green washing e le affermazioni infedeli e cercano di promuovere collaborazioni basate sulla fiducia tra l'industria e le autorità pubbliche. Non a caso infatti il progetto, tra l'altro, dovrebbe approfondire i temi dell'interoperabilità inter-blockchain.
Il caso dell'e-CMR (lettera di vettura elettronica) prossima a diventare obbligatoria è un esempio di documentazione operativa quotidiana che diventa un supporto ai servizi più avanzati, come la tracciabilità o la valutazione dell'impatto ambientale del prodotto. Riprendere il controllo delle catene logistiche appare come una tendenza in aumento presso i produttori: il ben noto incoterm 'franco fabbrica' ci si aspetta che perda quote a favore di altre tipologie di termini di consegna.

Va infine rilevato che la logistica europea si appresta a vedere entrare in forza nuove normative rilevanti per la creazione di sistemi interconnessi, ad esempio con il nuovo "European Maritime Single Window environment (EMSWe)" che si applicherà da agosto 2025 e altre iniziative negli anni successivi



Questi i relatori e le loro presentazioni


Introduzione:

Danilo Bottone (Agenzia delle dogane e dei monopoli)
Giuseppe Iacobelli (Cluster Made in Italy)

Roberto Fulgido (Agenzia delle dogane e dei monopoli) La logistica internazionale e le azioni di armonizzazione e standardizzazione per lo scambio dei dati e la tracciabilità - Cluster Minint 16 09 2022-La logistica internazionale-Fulgido.pdf

Teresa Donnoli (Agenzia delle dogane e dei monopoli) Una breve sintesi della certificazione di origine preferenziale Cluster Minint 16 09 2022-PCO-Donnoli.pdf

Alessandro Canepa (Fratelli Piacenza >S.p.a.) L'approccio del progetto TRICK alla certificazione di origine preferenziale Cluster Minint 16 09 2022-Trick-Canepa.pdf

Abramo Vincenzi (Accudire-S.r.l.) e-CM, blockchain e la piattaforma Accudire - Cluster Minint 16 09 2022-eCMR-Vincenzi.pdf


Tavole rotonda: Registrazione

Marco Mattiocco (Agenzia delle dogane e dei monopoli)
Daniela Ferroni (Gruppo Grassi Tbc)
Pasquale Campanile (Mnarchi e Fildi)
Alessandro Canepa (Fratelli Piacenza >S.p.a.)
Abramo Vincenzi (Accudire-S.r.l.)

Modera. Piero de Sabbata (ENEA CROSS-TEC Cluster tecnologico nazionale made in Italy, cluster er Create

Questions and answers e chiusura

info@clusterminit.it


Fonte news
TECNOPOLO ENEA BOLOGNA




 

 


 

 

POR FESR

logo rete alta tecnologia emilia romagna

Sitemap
Termini di uso
Politica sulla Privacy
Accessibilita'

Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi